image

Fori imperiali e installazioni contemporanee a Roma

imageLa meraviglia che vedrete nelle foto seguenti, scattate Sabato 9 Dicembre 2023 durante un bellissimo Art Walking con amiche e amici del Brave Art Collector Club, sarebbe il centro di Roma.

Insomma sono passati millenni ma quando vai in giro con una guida come Alexandra Massini e con artisti come Filippo Riniolo, o con le nostre amiche e i nostri amici e collezionisti Soci del Club che ogni giorno educano il proprio sguardo al senso critico, gli stimoli e le suggestioni intelligenti non finiscono mai. Ma proprio mai.

Dico “sarebbe il centro di Roma” perché 100 anni fa un esaltato con la testa pelata, come tanti politici dopo di lui, pensò bene di usare il patrimonio storico come propaganda invece che come radice immaginifica per capire il futuro. Troppo complesso; la pratica di innervare di arte e cultura la strategia amministrativa è cosa da illuminati e statisti come i De Medici o gli Sforza, Kohl o Merkel, uomini e donne che hanno studiato e quindi sanno come portare nella pianificazione politica curatori e progettisti di alto profilo senza per questo soffrire di complessi.

Lo psicopelato quindi costruì Via dei Fori imperiali tagliando a metà un centro urbano.

È come se io venissi a casa vostra e ci costruissi una strada longitudinale che parte dal salotto e arriva alla camera da letto. È come quando fanno i parchi archeologici, interrompendo il flusso di appartenenza emotiva tra luoghi degli avi e luoghi dei discendenti. Si chiama distruzione della storia e dell’identità, ignoranza profonda, totale assenza di visione, menefreghismo assoluto del bene pubblico. Altro che patria; è solo retorica per sempliciotti. Per non parlare di un Sindaco di Roma che dieci anni fa si è inventato Sound and Lights per i Fori come se fossimo nel pieno declino culturale in Egitto. Ed era di Sinistra. Non è un tema di colori ma di sapienza.

Esplorare e leggere il territorio sin da ragazzi educa alla conoscenza, che non è accademia, è aumentare il senso critico e far diventare la visione dinamica ed evolutiva.

Capito come occupiamo il tempo libero? Se volete venire con noi
contattatemi qui.
image
image
image
image
image
image
image
image
image
image
image
image
image
image
flagHome